Lega, Tosi: "Chi ha sbagliato verrà cacciato"

Pubblicato il 8 Aprile 2012 10:59 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2012 11:01

ROMA – ''Chi ha sbagliato deve pagare e verra' cacciato''. Parola del sindaco di Verona Flavio Tosi, che in un'intervista al Messaggero guarda al futuro della Lega e non esclude una grande alleanza dopo il 2013 per ottenere il federalismo.

''Questo tipo di ipotesi puo' essere benissimo presa in considerazione. Dobbiamo allearci con chi ci garantisce il federalismo, nel caso anche con la sinistra'', dice Tosi. ''Basta che per questo processo di svolta ci vengano garantiti tempi certi e modi certi'', perche' ''gia' siamo stati fregati da Berlusconi''.

''Se ci fosse una legge elettorale che non ci costringe ad alleanze prima del voto – prosegue Tosi – sarebbe piu' facile poi dire: vengo nella maggioranza di governo, sulla base pero' della condivisione anche da parte degli altri di alcuni temi per noi fondamentali''.

Per il futuro della lega, aggiunge, ''Maroni e' la figura piu' adatta a interpretare e a saper star dentro allo scenario tutto diverso rispetto al passato che gia' si e' aperto e si aprira' ancora di piu' nei prossimi mesi''.