Legge di Stabilità, il Pd vuole fermare le verifiche extra sui falsi invalidi

Pubblicato il 8 Dicembre 2012 20:38 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2012 20:40

Legge Stabilità, spunta emendamento del Pd per fermare verifiche sui falsi invalidi

ROMA – Dovevano esserci almeno 150mila controlli straordinari. Dovevano o a questo punto dovrebbero, visto che i controlli extra per stanare i falsi invalidi ora vacillano. Un emendamento del Pd alla legge di stabilità chiede infatti la cancellazione la norma che prevedeva un ”piano di 150.000 verifiche straordinarie” all’anno, tra il 2013 e il 2015 per trovare i falsi invalidi. L’emendamento (prime firme quelle di Franca Biondelli e Fiorenza Bassoli) abroga una norma introdotta nel provvedimento alla Camera.

Altri emendamenti del Pd mantengono il piano di verifiche straordinarie, ma destinano i proventi non al risparmio, bensì al Fondo per la non autosufficienza.

Ci sono poi altre proposte di modifica (di senatori di diversi gruppi) che puniscono con multe i funzionari dell’Inps che effettuano ”verifiche indebite”, vale a dire sui soggetti che dovrebbero essere esclusi da questo tipo di accertamenti.