Legge di stabilità. Interessi sui mutui verso esclusione dal tetto detrazioni?

Pubblicato il 26 Ottobre 2012 10:10 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2012 10:10
Interessi sui mutui fuori dal tetto sulle spese detraibili?

ROMA – Legge di stabilità. L’opzione di escludere gli interessi sui mutui dal tetto di 3000 euro sembra la novità con più chanche di passare. Tra i numerosi correttivi proposti dalla Camera al provvedimento del governo proprio il tetto sulle spese detraibili e la retroattività della misura dovrebbe essere rimodulati. In particolare, il tetto di 3 mila euro consentirebbe un ritorno di gettito tutto sommato abbastanza limitato, 172 milioni di euro l’anno a regime. Ma sarebbe molto gravoso per le famiglie che portano a detrazione le spese degli interessi del mutuo. Tanto è vero che i tecnici del Tesoro stanno rivedendo i meccanismi della franchigia e del tetto su deduzioni e detrazioni fiscali. Oggi esiste un tetto di 4 mila euro l’anno per gli interessi sul mutuo: l’ipotesi più gettonata riguarda un aumento del tetto rispetto ai limiti attuali.