Legge elettorale, Brunetta gioca al lotto soglie: 5, 8, 12 e 35, e punta 50 euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2014 16:37 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2014 16:53
Legge elettorale, Brunetta gioca al lotto soglie: 5, 8, 12 e 35, e punta 50 euro

Renato Brunetta (Foto Lapresse)

ROMA – Scherza il capogruppo di Forza Italia, Renato Brunetta, e scommette che le diverse soglie della legge elettorale non verranno toccate. Per dimostrarlo si è giocato una quaterna secca al “lotto-soglie”: 5, 8, 12 e 35. E ha puntato 50 euro.

Il siparietto si è svolto davanti agli occhi dei cronisti che attendevano la conclusione della Commissione Affari costituzionali. Brunetta, uscendo dalla commissione ha scambiato qualche battuta con i giornalisti, che gli chiedevano se si stesse discutendo delle soglie di sbarramento della riforma elettorale (il 5 per i partiti, il 12 per le coalizioni, l’8 per i partiti non coalizzati e il 35 per ottenere il premio di maggioranza).

“Non cambieranno, siatene certi – ha detto sorridendo Brunetta – ci possiamo scommettere: anzi li potete giocare al Lotto”. Il giornalisti sono stati al gioco ed hanno domandato su quale “ruota”: “Su Firenze, Milano e facciamo anche Roma“, ha risposto divertito il capogruppo di Fi. Poi ha infilato la mano in tasca, ne ha tratto alcune banconote, ed ha dato 50 euro ad un proprio collaboratore: “Pensaci tu, e se vinco dividiamo”, ha concluso rivolgendosi ai cronisti.