Politica Italia

Legge elettorale, M5s: “Referendum online per decidere quale riforma appoggiare”

Maurizio Santangelo

Maurizio Santangelo (Lapresse)

ROMA – “Il Movimento 5 Stelle terrà un referendum su internet per decidere quale modello di legge elettorale appoggiare”. E’ quanto annunciato dal nuovo capogruppo al Senato Maurizio Santangelo ai microfoni di Radio Anch’io.

Dopo la sentenza della Consulta che boccia definitivamente l’odiato Porcellum la parola passa ai partiti. Nelle motivazioni, depositate lunedì, si legge che le Camere elette con la precedente legge sono legittime e non cessano di operare; il principio della continuità degli organi dello Stato, Parlamento in testa, è sovrano e resta a fondamento. Ma gli effetti gli effetti della sentenza si vedranno a partire dalle prossime elezioni che si terranno con quel che resta del Porcellum: ovvero un proporzionale puro e con preferenza.

Questo se la politica non riuscisse a portare a trovare un accordo per la riforma. E mentre il Pd ha fretta: “Non ci sono più alibi, possiamo, anzi dobbiamo procedere spediti per riformare la legge elettorale”, dice la responsabile Riforme del Pd Maria Elena Boschi. I grillini invocano la base: “Faremo un referendum su internet per decidere quale modello di legge elettorale appoggiare”.

To Top