Politica Italia

Legge elettorale, si vota alla Camera dal 18 febbraio

Legge elettorale, si inizia a votare alla Camera dal 18

Legge elettorale, si inizia a votare alla Camera dal 18

ROMA – Legge elettorale, si parte il 18 febbraio: il voto dell’Aula della Camera inizierà martedì prossimo nel pomeriggio. Lo ha stabilito la Conferenza dei capigruppo della Camera.

Lo slittamento, hanno riferito i partecipanti, è stato chiesto da tutti i gruppi per approfondire l’emendamento del relatore Sisto sul meccanismo che assegna i seggi nei diversi collegi plurinominali.

L’Italicum approderà dunque in aula per il voto martedì pomeriggio. La capigruppo ha pure fissato a venerdì prossimo alle 12 il termine per presentare i sub-emendamenti ai tre emendamenti del relatore Francesco Paolo Sisto (Fi) approvati oggi dal comitato ristretto.

I tre emendamenti del relatore – due sugli algoritmi per la distribuzione dei seggi alla Camera e al senato e uno sulle soglie di sbarramento, al 37% e al 4,5%, così come da accordo nella maggioranza – per i piccoli comportano dei cambiamenti all’impostazione della riforma e, quindi, necessitano di più tempo per valutarne le conseguenze.

Il nodo, oltre che tecnico – la ripartizione dei seggi – è anche politico: c’è, infatti, la questione del prosieguo del governo, con la direzione del Pd convocata per giovedì 13.

To Top