Legge di Stabilità in Consiglio dei Ministri il 10 ottobre. Varrà 10 miliardi

Pubblicato il 3 ottobre 2012 16:09 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 16:27
Vittorio Grilli

Vittorio Grilli (Foto Lapresse)

ROMA – Il Consiglio dei Ministri esaminerà la Legge di Stabilità il 10 ottobre. L’impatto totale della Legge dovrebbe essere intorno ai 10 miliardi: 6,5 per l’Iva, il resto spese indifferibili. Si tratta però di cifre ancora aperte, che potrebbero essere riviste nel fine-settimana.

Secondo il calendario per l’approvazione della Legge di Stabilità il documento dovrebbe arrivare al Parlamento come previsto entro il 15 ottobre.

I tecnici del Tesoro stanno cercando le risorse per evitare l’aumento dell’Iva, pari a 6,5 miliardi, oltre ad alcune spese inderogabili, in parte già finanziate a luglio con la spending review. Tra queste spese inderogabili  potrebbe rientrare il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga.

La manovra del governo si baserà su tagli alla spesa, tra cui tagli ai ministeri, agli Enti locali e alle Regioni, e la riduzione di alcune agevolazioni, tra cui quelle alle imprese

La Legge di Stabilità non avrà effetto correttivo sul deficit.