Leghismo borbonico e di governo, Miccichè: “Faremo i briganti del Sud”

Pubblicato il 3 Ottobre 2011 12:37 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2011 12:44

ROMA – E’ ufficiale: esiste il leghismo borbonico… e sta anche al governo. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianfranco Micciché, tra l’altro leader anche di Grande Sud, in vista delle prossime elezioni regionali in Molise ha impartito istruzioni ai candidati della sua lista: “Siate i nuovi briganti del Sud. Coloro che, pur definiti delinquenti dai vincitori, in realtà difesero la loro terra. Fate come fecero i briganti, donne e uomini del Sud che con coraggio hanno combattuto la loro battaglia di libertà contro i soprusi”. Discorso sulla pubblica piazza quello di Micciché, discorso pubblico. Poi dice che Umberto Bossi insiste nel dire “l’Italia non tiene”. Al Sud c’è chi gli fa da sponda, il neonato leghismo borbonico.