Politica Italia

Letta vuole il rimpasto o il bis. Renzi solo la testa di Cancellieri e De Girolamo

Letta vuole il rimpasto o il bis. Renzi solo la testa di Cancellieri e De Girolamo

Letta vuole il rimpasto o il bis. Renzi solo la testa di Cancellieri e De Girolamo

ROMA – Letta vuole il rimpasto o il bis. Renzi solo la testa di Cancellieri e De Girolamo. I rumors di Palazzo Chigi assicurano che il presidente del Consiglio Letta, per rompere l’accerchiamento del doppio Renzi di lotta e di governo, spinge per un rimpasto per coinvolgere i renziani nell’esecutivo (“deve sporcarsi le mani anche lui”) se non proprio per un Letta-bis, una nuova squadra per consolidare con un impegno concreto il patto di coalizione, come pretende Alfano che ha rilanciato pubblicamente il “reshuffling”. Ma Matteo Renzi non vuol sentir parlare di rimpasto per non dar l’idea di partecipare ai giochi di Palazzo (“vogliono sostituire i bersaniani con i miei”).

E’ disposto forse (riferiamo del retroscena pubblicato su Repubblica) a fare un’eccezione per Graziano Del Rio che potrebbe sostituire allo Sviluppo Economico Flavio Zanonato (o all’Interno lasciando ad Alfano solo la vice-e far da sentinella interna al Governo. Ma non di più. Quello che continua a chiedere è solo la testa di Anna Maria Cancellieri (Giustizia) e Nunzia De Girolamo (Agricoltura), ministri salvati in extremis dalla maggioranza ma diventati impresentabili a causa degli scandali più o meno pesanti in cui sono incappati. Aggiudicandosi il premio di moralizzatore. Rischia anche Enrico Giovannini al Lavoro, reo di essersi opposto allo job act di Renzi. Benedetto Della Vedova (anche Scelta Civica vuole un segnale di discontinuità nel Governo) ha serie chance di sostituire il viceministro Fassina all’Economia.

To Top