Disagi postali nel Pdl: una lettera di invito ad un convegno recapitata dopo 7 anni

Pubblicato il 12 agosto 2010 16:47 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 19:37

Anche istituzioni e partiti politici fanno le spese, talvolta, dei disguidi postali. Capita così che una lettera-invito per un convegno abbia vagato nei depositi delle Poste per 7 anni, tornando oggi a un mittente, il gruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale Veneto, che nel frattempo non esiste più, essendo cambiato in Pdl.

La sorpresa l’ha ricevuta il capogruppo del Popolo della Libertà, Dario Bond, che ha visto ”restituire” oggi alla propria segreteria la busta spedita dal gruppo di Forza Italia il 22 settembre 2003 per un indirizzo di Feltre (Belluno) evidentemente non trovato.

”Se avessero chiesto a me di consegnare l’invito – ha commentato Bond – avrei sicuramente fatto prima, visto che faccio il pendolare quotidiano tra Feltre e Venezia. Fortunatamente si trattava di un invito ad un convegno, ma penso che disservizi come questo possano provocare danni alle persone; una convocazione per un posto di lavoro che non arriva o arriva tardi, un referto importante che va perduto o una richiesta di aiuto che finisce nel nulla”.

”Mi auguro siano casi ed eccezioni che confermano la regola – conclude il consigliere Pdl -, però una lettera che arriva, o non arriva, con anni e anni di ritardo è sempre sconcertante”.