Liberalizzazioni, Pd: "Solo monti può fare consultazioni"

Pubblicato il 19 Gennaio 2012 22:09 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2012 22:53

ROMA, 19 GEN – ''Questo e' il governo Monti e l'unica persona abilitata ed autorizzata a fare compromessi partitici e' il Presidente del Consiglio''. E' quanto ha affermato Francesco Boccia (Pd) in relazione agli incontri che oggi il sottosegretario alla presidenza Catricala' avrebbe avuto con il Terzo polo (Lanzillotta) e Pdl (Gasparri). ''Se fosse vero sarebbe anomalo e grave perche' si tratterebbe di consultazioni parziali''.

Per Boccia ''sulle liberalizzazioni la posizione del Pd e' chiara: si aprono tutti i mercati chiusi e non si fanno sconti a nessuno. Le pressioni inevitabili che in queste ore gruppi organizzati fanno arrivare sui partiti e su Palazzo Chigi, come sempre accade nella storia del nostro Paese, non troveranno terreno fertile''.