‘Libero’ lancia le primarie del Pdl: in testa Alemanno

Pubblicato il 3 Giugno 2011 11:16 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2011 11:16

ROMA – Il sito di ‘Libero’ lancia le primarie del Pdl con un titolo in apertura “Scegliete il nuovo leader” e l’invito ad andare sul sito per scegliere tra 11 possibili candidati. Anche il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, quindi, si rassegna a pensare a un dopo-Berlusconi. E tanto è contento dell’idea del sondaggio, che quando a ‘Mattino5’ Berlusconi apre alle primarie, su Libero News si legge il titolone: “Il premier sta con Libero: sì alle primarie”.

Alla fine della prima giornata di “primarie on line”, scrive ‘Libero’, il preferito dal popolo della destra come successore di Berlusconi è Gianni Alemanno, con il 19% di preferenze. Seguono il neosegretario del Pdl, Angelino Alfano, (17%), il ministro dell’Economia Giulio Tremonti (14%), il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni (11%). Il primo leghista compare solo al quinto posto, ed è il ministro dell’Interno, Roberto Maroni con il 10% delle preferenze. A seguire, scrive ‘Libero’, si trova Marina Berlusconi (8%), ma ricordiamo che il padre giusto pochi giorni fa ha detto che se qualche suo figlio si candidasse in politica lo diserederebbe.

Al settimo posto, poi, c’è il leghista sindaco di Verona Flavio Tosi (7%), seguono Mara Carfagna (4%), Mariastella Gelmini (4%) e Luca Zaia (3%). Ultimo, invece, l’ex An Ignazio La Russa.