Licenziamenti, Ichino: "Non usare il terrorismo come bavaglio"

Pubblicato il 31 ottobre 2011 13:06 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2011 13:06

ROMA, 31 OTT – ''Credo che il rischio di un'azione violenta da parte di terroristi non sia oggi maggiore di ieri e che comunque non debba essere usato per limitare il dibattito sulle questioni di politica del lavoro, soprattutto sulle questioni calde, delicate come quella che e' sulle prime pagine dei giornali in questi giorni''.

E' quanto ha detto in un'intervista a Radio 24 il giuslavorista e senatore Pd, Pietro Ichino sull'allarme terrorismo lanciato dal ministro Sacconi.

''Certo – prosegue Ichino – c'è anche un altro modo sbagliato per limitare il dibattito ed è quello di erigere dei tabu'. Credo che i sindacati farebbero bene a non ricorrere a questa vecchia tecnica di propaganda per stroncare il dibattito sul nascere''.

''Dire 'questo non si tocca, su questo il legislatore non può intervenire' è sbagliato – conclude il giuslavorista – e contribuisce ad alimentare la tensione''.