L’ira di Calderoli: "Niente decreto? Quando si calano le braghe…"

Pubblicato il 3 Novembre 2011 7:22 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2011 11:06

ROMA – Il governo ha optato per un maxiemendamento e il ministro leghista Roberto Calderoli sbotta: ''Decreto legge alla memoria: quando si calano le braghe bisogna stare molto attenti a coprirsi le spalle perche' svolazzano i temuti uccelli paduli…''. Cosi' il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli esprime il suo ''totale disappunto'' per la mancata approvazione delle misure anticrisi per decreto.