Liste Pdl, sì a Cosentino candidato: “Porta voti”

Pubblicato il 18 Gennaio 2013 11:20 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2013 11:20
Liste Pdl, sì a Cosentino candidato: "Porta voti"

Liste Pdl, sì a Cosentino candidato: “Porta voti” (Nicola Cosentino – Foto LaPresse)

ROMA – Il Pdl dice sì alla candidatura di Nicola Cosentino. “Porta voti“, questa la motivazione della scelta, scrive il Corriere della Sera. Cosentino è dunque candidato nella lista Pdl per il Senato in Campania. Ma la sua è solo una delle candidature che deve trovare il giusto compromesso tra le regole sull’incandidabilità degli inquisiti e la necessità di scegliere persone che portino voti.

Paola Di Caro scrive sul Corriere della Sera:

“Per il resto, è trattativa frenetica. Sul tema della candidatura degli inquisiti, si rafforza la convinzione che per essere in lista bisogna essere portatori di voti: dunque sì a Cosentino (al Senato in Campania), con ogni probabilità anche a Cesaro (anche se non ai primi posti in lista) e forse a Landolfi e Laboccetta, mentre calano drasticamente le quotazioni di Papa e Milanese, in stand by resta Dell’Utri, sul quale pesa ancora il veto del Cavaliere, e in bilico sono Brancher e Scajola, che pagherebbe la vicenda della casa al Colosseo e spaccature nel partito ligure”.