Lombardia, Civati: “Formigoni dimissioni e ricandidato? Problema patologico”

Pubblicato il 29 Marzo 2012 22:12 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2012 22:17

MILANO, 29 MAR – ''Dimettersi per poi ricandidarsi per la quinta volta segnala che ormai il problema e' realmente patologico'': Pippo Civati (Pd) ha commentato cosi' le parole pronunciate dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, a proposito della sfida lanciatagli dal centrosinistra che con un sit-in in programma sabato tornera' a chiedere le sue dimissioni.

Civati, promotore dell'iniziativa, ha osservato in una nota che ''se Formigoni avesse avuto la serietà di recepire nella legge elettorale regionale il limite dei due mandati previsto dalla normativa nazionale, non avrebbe potuto fare nemmeno questo (e avrebbe fatto meglio a esimersi, visto come stanno andando le cose)'', ma che comunque ''se si dimette e si ricandida, battera' ogni record e noi batteremo lui: c'e' sempre una prima e un'ultima volta''.

A stretto giro e' arrivata con una nota la controreplica del capogruppo del Pdl al Consiglio regionale, Paolo Valentini. ''Patologica – secondo Valentini – e' la sinistra che ormai ha la fissa di Formigoni. E una volta di piu' il Pd predica bene e razzola male: il primo a candidarsi per il quarto mandato e' stato il loro super governatore Vasco Errani''.