“Lombardia regione più mafiosa d’Italia”. La “sentenza” di Nichi Vendola, Formigoni stizzito: “Si vergogni”

Pubblicato il 18 Novembre 2010 20:25 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 20:25

“Non dimentichiamoci che oggi la Regione più mafiosa d’Italia è la Lombardia”. Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola,non ha usato giri di parole e il governatore lombardo Formigoni ha replicato stizzito: ”Vendola deve vergognarsi e dovrebbe ritirare questo insulto. La Lombardia è la regione più attaccata dalla mafia, dalla ‘ndrangheta, dalla camorra e dalla Sacra corona unita. Tutte realta’ che Vendola conosce meglio di me e meglio di qualunque cittadino lombardo”.

Vendola ha accolto a New York, dove si trova in visita, la notizia dell’ arresto del boss dei Casalesi, Antonio Iovine: ”E’ certamente una buona notizia, che dimostra ancora una volta quanto l’attività delle procure sia meritevole di gratitudine”, ha commentato Vendola a margine di un incontro organizzato dal Pd con alcuni studenti universitari italiani che vivono e studiano a New York. ”Ciò che è inqualificabile – ha aggiunto – è la strumentalizzazione politica”.

Per Vendola, che vanta oltre 14 anni di impegno contro mafia e camorra, ”non è accettabile la schizofrenia politica del governo” e, più in generale, della politica italiana. ”Di giorno si parla di toghe rosse, di notte lo stesso governo parla di straordinario risultato delle procure – ha affermato Vendola – Il problema è che in Italia non si è mai voluto affrontare davvero il tema della criminalità organizzata. Perché è un tema complesso, che viene da lontano e che ha a che fare con la stessa storia del nostro Paese. E’ un sistema di potere radicato dentro lo Stato, dentro allo stesso patto che tiene insieme i cittadini, e oggi ha dimensioni globali. Non dimentichiamoci che la regione più mafiosa d’Italia non è la Sicilia, ma la Lombardia. Forse è tempo che il Governo si ponga queste domande e si interroghi sul sistema su cui si reggono mafia, camorra e ‘ndrangheta”.

A Vendola ha replicato anche il senatore della Lega Nord Massimo Garavaglia: “Vendola si occupi della sua regione, iniziando magari dal tappare i buchi dell’Acquedotto Pugliese e della Sanità”. Poi il leghista è passato all’ironia: ”Oggi Vendola ci spiega dalla Grande Mela che ci sono un sacco di cosche in Lombardia e racconta che la Sacra Corona Unita è nata in Lombardia e le cosche portano i nomi Brambilla, Chiodini, Colombo, Garavaglia ecc. Sinceramente non ce ne siamo accorti”.