Lombardia. Campagna elettorale centrodestra con le liste dei malati di tumore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2018 10:44 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 10:47
Pubblicità mirata agli ex pazienti malati di tumore del centrodestra in Lombardia

Lombardia. Campagna elettorale centrodestra con le liste dei malati di tumore

ROMA – Lettere da un oncologo ai suoi ex pazienti ammalati di cancro per invitare a votare l’assessore al Welfare uscente Giulio Gallera (centrodestra): a denunciare questo fatto “molto grave” è stato Giorgio Gori, candidato presidente della Lombardia per il centrosinistra, che sul suo profilo Facebook ha postato la lettera incriminata a firma Alessandro Testori, ex dell’Ieo di Milano. Gori aggiunge che la signora a cui è stata inviata è morta nel 2011 “del tumore per cui era in cura”.

“Curare i malati di tumore e poi usarne gli indirizzi per fare campagna elettorale: pensavo si trattasse di un malcostume appartenente ad un’altra epoca – ha osservato Gori -. E invece devo constatare che in questa regione l’ingerenza della politica sulla sanità è ancora all’ordine del giorno. Leggete bene questa lettera, il nome del medico, ex direttore della Divisione Melanomi di un grosso Istituto Sanitario, ma soprattutto il nome del politico (scritto in maiuscolo e in grassetto) che il destinatario viene invitato a votare alle elezioni regionali del 4 marzo”.

“E’ Giulio Gallera, assessore alla Sanità di Regione Lombardia, esponente di Forza Italia, che si fa sponsorizzare – accusa Gori – da un medico che ha scritto – tessendone le lodi – a tutti i pazienti che ha visitato e curato in 22 anni di carriera in una struttura convenzionata con il sistema sanitario regionale”.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other