Lombardia, Nicole Minetti indagata: “Cene da 800 € con soldi Regione”

Pubblicato il 14 Dicembre 2012 13:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2012 13:44
Lombardia, Nicole Minetti indagata: "Cene da 800 € con soldi Regione"

Nicole Minetti (Foto LaPresse)

MILANO – Nicole Minetti è  tra i 40 consiglieri della Regione Lombardia indagati per peculato nell’inchiesta della procura di Milano. La consigliera lombarda, imputata nel processo Ruby, avrebbe usato i soldi dei rimborsi regionali per pagare consumazioni da circa 800 euro all’hotel Principe di Savoia.

Ammontano a diverse migliaia di euro le spese sostenute dalla Minetti, secondo le indagini la consigliera comunale avrebbe usato i soldi pubblici per prendere taxi molte volte e pagare cene in ristoranti di lusso di Milano.

Inoltre, stando all’inchiesta, Minetti malgrado avesse già a disposizione un iPad in dotazione ai consiglieri regionali, ne avrebbe acquistato un altro da 750 euro. Tra le spese anche ”400 euro” per ”sei coperti” al ristorante ‘Giannino’, e 16 euro per acquistare il libro ‘Mignottocrazia‘ di Paolo Guzzanti.