Luca Cordero di Montezemolo: “Berlusconi capitolo chiuso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2013 2:01 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 22:06
Luca Cordero di Montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo (foto LaPresse)

ROMA – Luca Cordero di Montezemolo “pensiona” Silvio Berlusconi definendolo ”un capitolo chiuso indipendentemente dai casi giudiziari”. “Per una persona che è stata quella più a lungo al governo negli ultimi vent’anni, ha 77 anni, credo che sia fisiologico e normale”, ha aggiunto il presidente di Italia Futura.

In un’intervista esclusiva a tutto campo nel corso della prima puntata del nuovo ciclo di “2next-Economia e Futuro”, condotto da Annalisa Bruchi, in onda domani alle 23.45 su Rai 2 Montezemolo ha chiesto tra l’altro “più riforme serie e meno austerity”. Di Matteo Renzi Montezemolo dice: “è un ragazzo, lo dico nel senso positivo, un giovane coraggioso che ha dimostrato di avere coraggio, e che adesso deve dimostrare di non rimanere impantanato nei compromessi e di andare avanti”, ha affermato che “in questo momento, in Italia, i moderati non trovano una rappresentanza politica”.

L’intervista a Montezemolo è arricchita da una scheda del giornalista Aldo Cazzullo, da interventi dell’economista Geminello Alvi e da approfondimenti e filmati di repertorio. L’inizio della puntata sarà inoltre arricchito dall’agenda economica della settimana, giorno per giorno e avvenimento per avvenimento, commentata dal giornalista Mario Sechi. Quindi le rubriche settimanali.

Si comincia con un “factual”, un racconto in presa diretta sull’economia reale. Si prosegue con “La macchina del tempo”, in cui il giornalista Riccardo Luna racconta come sarà il nostro futuro sociale ed economico. Segue la rubrica “Quelli che ce la faranno”: start up, nuovi talenti, nuove energie, nuove modalità piccole realtà in formazione con orizzonti di sviluppo e di successo; quindi “Trova lavoro”: responsabili di aziende che cercano figure professionali di vario tipo e genere, descrivono i profili dei futuri dipendenti, le mansioni che andranno a ricoprire, il core dell’azienda, e i luoghi di lavoro nei quali si troveranno ad agire. Infine: “Istruzioni per l’uso”: dedicato, questa volta, a cosa fare di fronte a un accertamento da parte dell’Agenzia delle entrate in riferimento al redditometro.