Lucio Barani: “Ci sono senatori che sniffano cocaina, lo vedo dalle pupille”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2015 20:13 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2015 20:13
Lucio Barani: "Ci sono senatori che sniffano cocaina, lo vedo dalle pupille"

Lucio Barani: “Ci sono senatori che sniffano cocaina, lo vedo dalle pupille” (foto Lapresse)

ROMA – Lucio Barani, senatore ne è certo: ci sono suoi colleghi “che sniffano cocaina“. Soprattutto “nei partiti di nuova formazione”. Barani è il senatore del gruppo Gal (Grandi Autonomie e Libertà) che pochi giorni fa aveva proposto la fucilazione per i corrotti. Barani è stato intervistato da Barbara Romano per Libero. Ecco la parte dell’intervista relativa alla coca:

Lei in Senato ha anche detto: «In quest’Aula c’è chi si droga». A chi si riferiva?

«C’è gente che soffre di cretinismo politico, poi tira di coca e viene in Aula a blaterare».

Ci sono senatori che pippano cocaina?

«Certo. Ce ne sono tanti. Io sono medico, ho fatto diagnosi per molti anni. Basta che li guardi negli occhi, so riconoscere le pupille di chi sniffa. Poi chiedono la parola e parlano a sproposito».

In quali partiti sniffano di più?

«In quelli di nuova formazione, dove dilaga il cretinismo politico. La colpa non è solo della impreparazione, ma anche dell’assunzione di sostanze stupefacenti».