Luigi Di Maio da Barbara D’Urso a parlar di Manovra: quando M5S espelleva chi andava in tv

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2018 19:06 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2018 8:50
Luigi Di Maio da Barbara D'Urso a parlar di Manovra: una volta M5S li cacciava...

Luigi Di Maio da Barbara D’Urso a parlar di Manovra: una volta M5S li cacciava…

ROMA – Marino Mastrangeli. Forse non tutti si ricordano questo nome. La sua carriere politica con M5S durò pochissimo. Fu cacciato dal Movimento dopo essere stato ospite da Barbara D’Urso. Era il 2013. Erano 5 anni fa. Di tempo ne è passato. E così oggi (come già successo un’altra volta), in studio in diretta a Domenica Live ecco arrivare il vicepremier Luigi Di Maio.

Lui non potrà mai essere cacciato per un’ospitata dalla D’Urso, M5S è evidentemente cambiato, magari inconsciamente anche, è andato a piegarsi su quei piccoli princìpi (le ospitate televisive da Vespa, D’Urso etc…) che prima erano proibite ma adesso… Per carità, non c’è assolutamente niente di male ad andare a parlare al Paese nei salotti della tv domenicale. Non c’è nulla di male ad andare da Vespa, Venier, D’Urso etc. E’ la prassi, lo si è sempre fatto e lo si farà sempre. Ma quando cacci qualcuno proprio per essere andato da Barbara D’Urso, allora qualcosa cambia. Non sarebbe stato meglio dire: “Abbiamo cambiato idea”?

Era il 2013 quando Marino Mastrangeli fu il primo pentastellato ad andare in televisione violando i diktat del Movimento che vietava il piccolo schermo. E andò proprio la domenica pomeriggio dalla D’Urso. Risultato? Fu cacciato dal Movimento. Erano altri tempi, M5S non era al governo come oggi. E infatti dalla D’Urso Di Maio ha parlato della Manovra: “Tagliamo un miliardo di euro dalle pensioni d’oro”, dice orgoglioso. La manovra “la approviamo domani”. “Nessuno si deve spaventare per lo spread, dimostreremo che i soldi ci sono ed è una manovra per il bene dell’Italia”.

Con il reddito di cittadinanza “aiutiamo quasi un milione di bambini. Su 10 miliardi, 6 miliardi andranno a famiglie con minori”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, sempre a Domenica Live, sempre dalla D’Urso, sempre dove fu il Mastrangeli.