Politica Italia

Luigi Di Maio al Capodanno in piazza a Roma. Pd insorge, lui: “Sto tra la gente”

Luidi-Di-Maio-capodanno-polemica

Luigi Di Maio al Capodanno in piazza a Roma. Pd insorge, M5s: “Non sarà sul palco”

ROMA – Luigi Di Maio al Capodanno in piazza a Roma. Doveva essere la sorpresa di fine anno della sindaca Virginia Raggi e subito il Pd è insorto, giudicando la presenza del candidato premier dei 5 Stelle inopportuna. Il Movimento 5 stelle si è poi affrettato a precisare: Di Maio ci sarà ma solo ai piedi del palco al Circo Massimo, nessun intervento o comizio è previsto.

“Per il Pd sembra proprio inconcepibile eppure è così: Luigi Di Maio sarà al Circo Massimo, stasera, ma per brindare con i cittadini”, ha fatto sapere il gruppo comunicazione del Movimento. Il leader M5s sarà “tra la gente, come sta facendo e continuerà a fare con il #Rally in tutta Italia. Nessun discorso sul palco, sembra ridicolo anche doverlo sottolineare, eppure è necessario visto le reazioni scomposte dei disorientati parlamentari del Pd”.

Qualcuno ha persino minacciano esposti all’Agcom, come il deputato Pd Michele Anzaldi e segretario della commissione di Vigilanza Rai. “Di Maio, leader politico M5s, sul palco del concertone di Capodanno organizzato dal Comune di Roma al Circo Massimo? Se confermato – ha scritto su Twitter – sarebbe gravissima violazione, a 60 giorni dalle elezioni. Raggi smentisca. @AGCOMunica che ne pensa?”.

Sulla stessa linea la capogruppo del Pd capitolino Michela Di Biase: “La sindaca smentisca la notizia altrimenti ci troveremmo in presenza di un grave caso di infrazione istituzionale e ad un uso distorto dell’amministrazione per fini di partito. Qualora la Sindaca non dovesse recedere da tale illegittimo proposito siamo pronti a presentare le nostre contestazioni in Assemblea Capitolina e in tutte le sedi istituzionali e amministrative preposte”.

Insorge pure il deputato Marco Miccoli: “Speriamo si tratti di una svista. E che venga subito smentita dal sindaco Raggi. Altrimenti sarebbe molto grave se stasera, sul palco della Festa di Capodanno organizzata dal Comune di Roma con soldi pubblici, accanto alla Raggi ci fosse il candidato 5 Stelle Luigi Di Maio”.

E ancora: “A che titolo salirebbe sul palco? La festa di Capodanno è di tutti i romani – osserva Miccoli – e non è una convention della Casaleggio Associati. E neanche un comizio di Di Maio. Purtroppo i grillini continuano a confondere le istituzioni con il proprio partito”.

Insomma Di Maio avvisato: su quel pulpito non s’ha da salire. Ma la sua presenza ai piedi del palco sarà comunque un gran bello spot elettorale.

 

To Top