Luigi Di Maio scioglie l’azienda di famiglia. Fratello Giuseppe nominato liquidatore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 dicembre 2018 17:22 | Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 17:23

Luigi Di Maio scioglie l’azienda di famiglia. Fratello Giuseppe nominato liquidatore (Foto archivio Ansa)

ROMA – Il vicepremier Luigi Di Maio ha sciolto l’azienda di famiglia. Il fratello Giuseppe Di Maio è stato nominato liquidatore della Ardima srl, di cui il vicepremier M5s e la sorella Rosalba erano titolari. La messa in liquidazione della società è stata firmata il 4 dicembre.

Dall’atto citato dall’Adnkronos risulta che Giuseppe sia stato nominato liquidatore con tutti i poteri, “le ragioni per le quali risulta conveniente e opportuno sciogliere anticipatamente la società e porla in liquidazione. In particolare la prolungata inattività rende necessario procedere allo scioglimento anticipato”.

Intanto Matteo Salvini, vicepremier del governo giallo-verde e leader della Lega, ha espresso la sua solidarietà in una diretta Facebook: “Sostegno a Luigi Di Maio vittima di attacchi di ogni tipo: il padre, la madre, basta. Chiedo agli italiani: ‘giudicateci dai fatti, dai risultati, dagli obiettivi raggiunti, senza sbirciare dal buco della serratura’”.