Luigi Di Maio da Barbara D’Urso. Quando lo fece il senatore Mastrangeli venne espulso da M5s

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2018 19:22 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2018 9:08
Luigi Di Maio è stato ospite di Barbara D'Urso

Luigi Di Maio (Foto Ansa)

ROMA – Il capo politico del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, è tornato in tv. Domenica ha scelto il salotto di Barbara D’Urso, signora della Domenica Live di Canale Cinque.

Sono lontani i tempi in cui i grillini non potevano andare in tv, ricorda il quotidiano Libero, che cita anche un precedente infausto per il Movimento pentastellato: quello di Marino Mastrangeli.

Era il 2013 quando Marino Mastrangeli fu il primo pentastellato ad andare in televisione violando i diktat del Movimento che vietava il piccolo schermo. E andò proprio la domenica pomeriggio dalla D’Urso. Risultato? Fu cacciato dal Movimento.

Intanto, però, a due settimane dalle elezioni Di Maio segna un piccolo record personale. Su Instagram ha infatti superato il segretario del Pd Matteo Renzi quando a follower: 114mila contro 113mila. La notizia è stata data dal Movimento 5 stelle con un comunicato:

“Dopo il guiness di visualizzazioni per singolo post su Facebook e il rapporto di cinque a uno rispetto agli utenti collegati in diretta, il candidato premier del MoVimento 5 Stelle segna il sorpasso su Matteo Renzi anche sul social network Instagram. Sono infatti 114mila i follower raggiunti da Luigi Di Maio, rispetto ai 113mila del segretario dem, nonostante il “vantaggio” di quest’ultimo, ottenuto nei suoi anni alla guida di Palazzo Chigi. I cittadini sono sempre più interessati alle proposte di Di Maio e decidono di seguirlo su diverse piattaforma social, mentre Renzi sembra invece fermo al palo”.