Luigi Zanda (Pd): “Contro Napolitano campagna diffamatoria”

Pubblicato il 18 luglio 2012 20:10 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 20:10

ROMA – Secondo il senatore Pd Luigi Zanda contro il presidente della Repubblica Napolitano è in atto una “campagna diffamatoria”. Soprattutto da parte di Antonio Di Pietro. “Dice bene il dottor Pasquale Cascella, consigliere del presidente Napolitano – dice Zanda – È in corso, in particolar modo da parte dell’onorevole Di Pietro, una vera e propria campagna diffamatoria nei confronti del presidente della Repubblica che va molto oltre la libera manifestazione di opinioni politiche”.

Lo dichiara il vicepresidente dei senatori del PD Luigi Zanda. “Quello che impressiona – spiega Zanda – è la tecnica utilizzata in questa campagna. La procura di Palermo ha dichiarato ‘irrilevanti’ le intercettazioni illegali del presidente Napolitano. Per Di Pietro non conta niente. Sostiene che il Capo dello Stato ostacola la verità, non vuole far sapere cosa sia successo. Il metodo è questo: si usano mezze affermazioni, allusioni e insinuazioni per ferire l’onorabilità e la correttezza istituzionale di chi, per obbligo costituzionale, si trova nell’impossibilità di difendersi”. “Le reiterate affermazioni dell’on. Di Pietro nei confronti del presidente Napolitano – conclude il vicepresidente dei senatori del PD – configurano un’assoluta violazione delle più elementari regole che in una democrazia rappresentativa presiedono non solo i rapporti fra un parlamentare e il Capo dello Stato, ma anche i rapporti civili tra le persone”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other