Politica Italia

Luigi Zanda: “Reato di immigrazione clandestina abrogato grazie al Pd”

Luigi Zanda: "Reato di immigrazione clandestina abrogato grazie al Pd"

Luigi Zanda (Foto Lapresse)

ROMA –  “E’ stato finalmente abrogato il reato di immigrazione clandestina ed è un’ottima notizia di civiltà per il nostro Paese”: così il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda, commenta l’emendamento voluto dal suo partito. 

“Basta leggere la prima parola dell’emendamento, ‘abrogazione’, per comprendere l’intero senso della norma e confutare le tesi di chi pretende di imporre falsità. L’immigrazione clandestina è stata ricondotta nella sua giusta misura: è tornata ad essere illecito amministrativo, come è giusto, e non è più reato. Questo è il senso della norma oggi approvata e voluta dal Pd e che nessuna dichiarazione di segno opposto potrà cambiare”.

To Top