Zanda: “Sagge dimissioni dei consiglieri Pd del Lazio”

Pubblicato il 17 settembre 2012 23:07 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 23:07
Il senatore Pd Luigi Zanda

Luigi Zanda (Lapresse)

ROMA – “Le incredibili e vergognose condizioni di degrado politico e, soprattutto, di legalità del gruppo del Pdl rendono ormai ingovernabile la Regione Lazio. Davanti a una così grave crisi dell’Istituzione, le dimissioni della Presidente Renata Polverini rappresentano un urgente ed inevitabile gesto di responsabilità. Spetta infatti alla Presidente restituire la Regione Lazio alle regole della democrazia. E ciò può accadere solo rinnovando il Consiglio Regionale”.

Lo afferma il senatore del Pd Luigi Zanda che poi continua: “Mi sembra inoltre molto saggio l’indirizzo assunto dai Consiglieri del Pd del Lazio che, d’accordo con il segretario regionale Enrico Gasbarra, hanno deciso di dimettersi da tutte le Commissioni. L’obiettivo è duplice: accelerare l’improrogabile taglio degli organi regionali – Commissioni e Giunta – e impedire che l’ex capogruppo del Pdl, Franco Fiorito, possa ancora presiedere la più importante e delicate delle Commissioni: la Bilancio”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other