Luigi Zanda: “Senatori Pd, nessuno scontro sulla riforma costituzionale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Aprile 2014 17:43 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2014 17:44
Luigi Zanda

Luigi Zanda

ROMA – Nessuna spaccatura, nessuno scontro. Luigi Zanda, capogruppo Pd in Senato, smentisce che i senatori democratici riuniti martedì in assemblea abbiano dato vita a qualche scontro sul tema delle riforme costituzionali.

“Leggo alcune ricostruzioni e alcuni commenti molto forzati sull’Assemblea del Gruppo del Pd al Senato sulla riforma costituzionale. Parlare di ‘scontro’ o di ‘spaccature’ nel Pd non è soltanto esagerato, ma non rispecchia il reale andamento del dibattito di questa mattina che è stato molto rispettoso, ha visto emergere una forte sintonia su tante questioni di merito e ha affrontato un confronto serio e sereno con quei senatori del gruppo che sostengono una posizione di minoranza. Questa settimana – aggiunge – continueremo a discutere e martedì prossimo terremo un’altra assemblea, dove gruppo assumerà una posizione che io ritengo possa essere unitaria”.

“Tutti i senatori del Pd sanno bene che solo l’unità del loro gruppo può garantire al percorso delle riforme costituzionali quella forza politica necessaria alla loro approvazione”, conclude Zanda.