Lupi si dimette. Al suo posto ballottaggio Quagliariello-Cantone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2015 19:54 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2015 19:54
Lupi si dimette. Al suo posto ballottaggio Quagliariello-Cantone

Lupi si dimette. Al suo posto ballottaggio Quagliariello-Cantone (nella foto Raffaele Cantone)

ROMA – Maurizio Lupi si dimette, chi al suo posto? Una questione delicata per Matteo Renzi, che i giornali danno indeciso tra due nomi diversissimi. Uno è il jolly, l’uomo da piazzare per ripulire ogni volta che c’è l’ombra della corruzione: Raffaele Cantone. L’altro, invece, è un uomo che garantirebbe continuità al governo: Gaetano Quagliariello.

Una scelta non facile, per Renzi. Perché Quagliariello, che è esponente di primo piano di Ncd, garantirebbe la transizione più dolce per l’esecutivo: esce un ministro di Alfano, entra un ministro di Alfano. Renzi, però, è tentato dalla mossa di alto profilo, ovvero dal piazzare Cantone al posto di Lupi. Nessuno avrebbe da ridire sulla persona ma c’è il rischio concreto che Ncd possa decidere di sfilarsi dal governo. A meno che Renzi non trovi una soluzione terza che garantisca agli alfaniani altri incarichi: lo stesso Quagliariello alle Riforme o Nunzia De Girolamo alle pari opportunità. 

Ci sono altre due alternative di retrovia. La prima è che Renzi decida di tenere, almeno in questa fase, l’interim del ministero. Soluzione ovviamente non consigliata per gli equilibri di Governo. E poi c’è l’ipotesi “donna”. Il punto, scrive Dagospia, è che Renzi quella donna adatta al ruolo non l’ha ancora trovata. E il tempo stringe.