M5S, i candidati si presentano: “Da Fiumicino al Senato in bici”

Pubblicato il 4 Marzo 2013 17:05 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2013 17:13
beppe grillo

Beppe Grillo (Foto Lapresse)

ROMA – I candidati del Movimento 5 Stelle si presentano, con idee e programmi piuttosto variegati. Si va dallo stop alla fuga dei cervelli al piano energetico nazionale, passando per l’impegno di arrivare dall’aeroporto di Roma al Senato in bicicletta. Impegno piuttosto proibitivo, quest’ultimo, chiunque sia stato a Roma lo sa.

Si presenta ai suoi elettori il variegato popolo dei neo parlamentari eletto con il M5S e lo fa in diretta streaming: 27 mila connessi in rete, tra qualche difficoltà , più una diretta che ha dato anche Rai News. Tra gli eletti che si presentano c’è ad esempio, Davide Crippa, ingegnere ambientale che arriva dalla provincia di Novara. ”Voglio dare piano energetico nazionale a questo Paese”annuncia poco prima di Tommaso Currò, eletto in Sicilia, che vuole arginare la ”fuga dei cervelli” mettendo al centro del suo impegno la ricerca scientifica italiana e ”poi utilizzarla per fare un piano industriale nazionale che preveda di mettere al centro la sostenibilità ambientale, la ricerca e lo sviluppo”.

Roberto Cotti eletto al Senato dalla Sardegna è invece specializzato in economia del turismo. Il suo sogno? ”Vorrei venire in bici dall’aeroporto al Senato” annuncia mentre il 26enne Simone Valente annuncia: ”Per candidarmi ho dovuto spostare a luglio la mia laurea”.