M5s, via il simbolo al candidato sindaco di Cagliari Alessandro Murenu. “E’ contro unioni civili e aborto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2019 16:33 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2019 16:33
M5s, via il simbolo al candidato sindaco di Cagliari Alessandro Murenu. "E' contro unioni civili e aborto"

M5s, via il simbolo al candidato sindaco di Cagliari Alessandro Murenu. “E’ contro unioni civili e aborto” (Foto Ansa)

CAGLIARI – Il M5s toglie il simbolo dal candidato sindaco di Cagliari Alessandro Murenu, cardiochirurgo di 58 anni criticato sul web per alcune frasi contro le unioni civili e l’aborto. Così il partito del vicepremier Luigi Di Maio si ritrova senza alcun candidato alle elezioni amministrative del capoluogo sardo. 

L’annuncio della rinuncia è arrivato la mattina di giovedì 16 maggio: il nome di Murenu è stato cancellato dalla griglia delle liste del M5S pubblicata sulla piattaforma Rousseau.

“Ci sono valori che fanno parte del Dna del MoVimento – si legge nella nota diffusa dal Movimento -, come l’idea di una donna che ha diritti e doveri identici a quelli dell’uomo. Nel lavoro, in famiglia, in amore. Ribadiamo che siamo lontani anni luce dalle posizioni espresse al congresso di Verona e oggi prendiamo le distanze da quanto affermato dal candidato a sindaco di Cagliari, Alessandro Murenu. Chi vuole associare rivendicazioni come quelle espresse a Verona contro la donna al simbolo del MoVimento, si sbaglia di grosso ed è fuori dal nostro progetto”. (Fonte: Ansa)