M5S, Giovanni Favia ha la fiducia del movimento. E quella di Grillo?

Pubblicato il 11 Novembre 2012 12:54 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2012 12:54
M5S, Giovanni Favia ha la fiducia del movimento. E quella di Grillo? (foto Lapresse)

BOLOGNA – Giovanni Favia prende la fiducia dalla “base” del Movimento 5 Stelle. Beppe Grillo aveva detto di lui: “Non ha più la mia fiducia”. Invece l’assemblea semestrale del M5S ha votato la fiducia del consigliere regionale dell’Emilia Romagna (il primo ad essere eletto con questa lista).

La votazione a cui Favia si è sottoposto ha dato un risultato senza appello: 78 voti favorevoli, 3 voti contrari. 

Eppure Favia è lo stesso che fu pubblicamente scomunicato” da Grillo, dopo che si fece beccare in un fuorionda alla trasmissione Piazzapulita su La7. Lì Favia aveva criticato il leader del suo movimento, dicendo che nel M5S c’era “poca democrazia“.

“Io già al momento della presa di posizione di Grillo – ha ricordato Favia dopo il voto – avevo ricevuto tantissima solidarietà. Chi si prende la briga di alzarsi dal divano per venire a un’assemblea del movimento è abbastanza informato, si fa influenzare solo da quello che vede e che misura. Se lavori, le persone lo sanno”.

“Grillo è straordinario, bravissimo nel catalizzare l’attenzione e creare consenso – ha spiegato il consigliere regionale -, ma i cittadini devono sapere che Grillo non va in Parlamento, e la gente sta imparando a conoscere noi”.