M5s, Marco Valli a rischio espulsione: Cv e laurea in Bocconi spariti

di Mardy Bum
Pubblicato il 7 novembre 2018 12:36 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2018 12:36
M5s, Marco Valli a rischio espulsione: Cv e laurea in Bocconi spariti

M5s, Marco Valli a rischio espulsione: Cv e laurea in Bocconi spariti

ROMA – Il suo curriculum vitae è sparito dalla rete, compresa la laurea in Bocconi, millantata in campagna elettorale. Per questo Marco Valli, europarlamentare grillino eletto nel 2014, ora rischia l’espulsione da M5s. 

Il primo ad accorgersene è stato il Sole24Ore che è andato a spulciare tra le schede personali degli eletti a Bruxelles. Il cv di Valli non è il solo “fantasma” dell’inchiesta. Ma secondo quanto scrive l’Adnkronos, tanto sarebbe bastato per far partire la macchina impietosa del collegio dei probiviri, l’organo disciplinare del Movimento.

Valli, milanese di 33 anni, a Bruxelles è membro della Commissione per i problemi economici e monetari e della Commissione per il controllo dei bilanci. L’incarico ideale se fosse effettivamente laureato in Economia aziendale, come ha detto in campagna elettorale. Curiosa è stata però la scelta di non indicare l’ateneo presso il quale quella laurea è stata conseguita. Ed è qui che i sospetti del Sole24Ore si sono fatti strada: a seguito di una ricerca più approfondita si scopre che il grillino ha affermato in diverse occasioni di avere studiato all’Università Bocconi. Ma perché omettere un nome così prestigioso?

Impossibile fare il raffronto col sito del Parlamento Ue: il cv risulta sparito dal 29 settembre 2017. Ulteriori verifiche del Sole24Ore svelano poi che Valli non si è mai laureato in Bocconi. Contattato direttamente, l’europarlamentare non risponde. Solo dopo la pubblicazione dell’articolo, l’ufficio stampa del Movimento 5 Stelle a Bruxelles contatta la redazione: Valli conferma di avere una laurea triennale in Bocconi e di non aver mai chiesto la rimozione del cv. Mistero.