M5s non va più a Genova: “Saremo di intralcio ai soccorritori dell’alluvione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Ottobre 2014 20:31 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2015 16:08
M5s non va più a Genova: "Saremo di intralcio ai soccorritori dell'alluvione"

Alluvione a Genova (Foto Twitter)

ROMA – Il Movimento 5 stelle non andrà più Genova il 14 ottobre. I parlamentari 5 stelle hanno rinunciato alla spedizione di martedì perché sarebbero di intralcio ai lavori dei soccorritori che ripuliscono la città dopo l’alluvione. Intanto i parlamentari hanno chiesto le dimissioni di Gian Luca Galletti, il ministro dell’Ambiente, proprio per l’alluvione che ha colpito Genova.

I parlamentari M5s hanno spiegato che andranno a Genova “quando sarà utile alla popolazione”: la decisione è stata presa dopo aver valutato che la presenza di senatori e deputati del M5S potrebbe essere di intralcio ai lavori dei soccorritori.: “Non vogliamo trasformarla in una passerella”.