M5s: “Otto per mille all’edilizia della scuola, no a Fondo edifici di culto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 13:02 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 13:02
M5s: "Otto per mille all'edilizia della scuola, no a Fondo edifici di culto"

M5s: “Otto per mille all’edilizia della scuola, no a Fondo edifici di culto”

ROMA – “Diamo l’8 per mille all’edilizia scolastica, no agli immobili del Fondo edifici di culto“. I deputati del Movimento 5 stelle chiederanno alla Commissione Bilancio l’esclusione del Fondo edifici di culto dagli enti pubblici che potranno richiedere i fondi.

Il gruppo M5s alla Camera ha dichiarato in una nota:

“Siamo contro l’inserimento nel decreto attuativo, all’ultimo minuto, degli immobili del Fondo edifici di culto fra gli enti che possono accedere alla ripartizione della quota dell’otto per mille dell’Irpef. Si tratta di una manovra che sottrae risorse decisive all’edilizia scolastica”.

La nota prosegue:

“Il piano per edilizia scolastica, che il premier inizialmente aveva quantificato in 10 miliardi, è stato poi ridimensionato fino a scendere sotto al miliardo. Con l’aggiunta di questa finalità verrebbe assestato un ulteriore colpo a tale voce”.

Il deputato M5s Francesco Cariello ha dichiarato:

“Il M5S chiederà oggi 8(11 settembre, ndr) in commissione Bilancio l’esclusione del Fondo edifici di culto dagli enti pubblici destinatari del fondo. E proporrà di estendere al 31 dicembre i termini di presentazione delle istanze da parte dei Comuni per accedere ai fondi”.