M5s restituzioni: 3milioni alla Protezione Civile per l’emergenza Coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Marzo 2020 14:53 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020 14:53
M5s restituzioni dei parlamentari: 3milioni alla Protezione Civile per l'emergenza Coronavirus

M5s restituzioni: 3milioni alla Protezione Civile per l’emergenza Coronavirus (nella foto d’archivio Ansa, la piattaforma Rousseau)

ROMA – Il Movimento 5 Stelle devolve i soldi delle restituzioni dei parlamentari alla Protezione Civile: via libera degli iscritti del M5S alla donazione di 3 milioni di euro alla Protezione Civile per l’emergenza Coronavirus. Il 97,5%, pari 17:061 voti, ha detto sì alla proposta pubblicata da ieri a questa mattina alle 12 sulla piattaforma Rousseau.

“Ora è ufficiale: il MoVimento 5 Stelle destinerà 3 milioni di euro provenienti dal taglio dei nostri stipendi alla Protezione Civile, per l’acquisto di attrezzature e strumenti necessari alla terapia intensiva e di altre dotazioni per il servizio sanitario pubblico. Ringrazio di cuore tutti gli iscritti che hanno accolto a larga maggioranza la nostra proposta, con il 97,5% dei voti favorevoli”. Lo scrive su Fb il capo politico M5S Vito Crimi condividendo “la lettera di ringraziamento inviataci dal Capo del Dipartimento Protezione Civile, Angelo Borrelli.”

“È un peccato che il MoVimento 5 Stelle sia l’unica forza politica a tagliarsi gli stipendi e a restituirli ai cittadini, insieme a diarie e rimborsi non spesi. Da quando siamo entrati in Parlamento ad oggi, abbiamo riportato nelle casse dello Stato 110 milioni di euro. Certo, non risolveranno tutti i problemi del Paese, ma rappresentano un contributo e un segnale importante, per un politica che vuole davvero riavvicinarsi ai cittadini e alle loro reali esigenze”, sottolinea.

“Con questi soldi potremo dotare le nostre strutture sanitarie di ulteriori 300 dispositivi per la ventilazione polmonare. È il nostro piccolo contributo nella grande battaglia contro il Coronavirus. In questo momento di difficoltà per tutto il Paese, è un atto dovuto. Sono soldi che volontariamente decidiamo di restituire alla collettività”, spiega Crimi, che segnala: “Chi volesse contribuire con una donazione, è il benvenuto. Possono partecipare tutti i cittadini che lo desiderano. Questi sono i riferimenti: Conto corrente di tesoreria 22330 aperto presso la Tesoreria centrale dello Stato Intestato a: Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della Protezione Civile CF 97018720587 Coord. Bancarie IBAN: IT49J0100003245350200022330 BIC: BITA IT RR ENT Causale: COVID19 CIN: J. Importante: nella causale, “COVID19″ va riportato esattamente tal quale, senza spazi, punti, trattini o altro”.

E il capo politico M5S conclude: “Non ci fermiamo. Governo e istituzioni sono al lavoro giorno e notte per aiutare cittadini, imprese, lavoratori, famiglie, e per sostenere i medici, gli infermieri, i ricercatori e tutto il personale sanitario che da settimane è in prima linea. Andiamo avanti, uniti e con senso di responsabilità”. (Fonte: Ansa e Facebook).