M5S rimborsi parlamentari, nuove regole: forfait spese mensile di 3mila euro, 2mila se si risiede a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 giugno 2018 13:02 | Ultimo aggiornamento: 28 giugno 2018 14:34
M5S rimborsi parlamentari, nuove regole: forfait mensile di 3mila euro, 2mila se si risiede a Roma

M5S rimborsi parlamentari, nuove regole: forfait mensile di 3mila euro, 2mila se si risiede a Roma

ROMA – Un forfait da 3mila euro al mese che diventano 2mila per chi ha la residenza in provincia di Roma: è questa la cifra che i parlamentari M5S  avranno mensilmente da spendere  secondo il nuovo regolamento dei rimborsi dei portavoce del movimento alle Camere. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Lo annuncia il blog delle stelle sottolineando che il taglio alle indennità e quello all’assegno di fine mandato sono altri due punti chiave del nuovo regolamento.

Il nuovo regolamento per i rimborsi “sarà la stella polare che tutti i nostri eletti dovranno seguire, ma non ci basta. Vogliamo che il nostro esempio virtuoso diventi presto obbligo di legge, estendendo la nuova disciplina economica a tutti gli eletti di tutti i partiti ed eliminando finalmente gli odiosi privilegi della politica. Con il M5S al Governo possiamo realizzare ciò che abbiamo sempre sognato”, si legge sul blog.

“L’obiettivo è lo stesso di sempre, cioè garantire il corretto utilizzo dei soldi pubblici nel rispetto dei contribuenti, ma il nuovo Regolamento ci aiuterà a raggiungerlo con ancora maggiore efficienza”, si legge nel blog che conclude: “I risparmi così ottenuti ci consentiranno di finanziare diverse iniziative di natura sia politica che economica. Anche nella XVIII legislatura il MoVimento 5 Stelle dimostrerà che una politica a costo zero è possibile e desiderabile”.