M5S, il tesoriere con la terza media: chi è Sergio Battelli, il rocker che gestirà 66 mln di euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2018 8:57 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018 8:57
M5S, il tesoriere con la terza media: chi è Sergio Battelli, il rocker che gestirà 66 mln di euro

M5S, il tesoriere con la terza media: chi è Sergio Battelli, il rocker che gestirà 66 mln di euro

ROMA – Si chiama Sergio Battelli il nuovo tesoriere del gruppo M5S alla Camera, nominato dalla capo-gruppo Giulia Grillo su indicazione del capo politico Luigi Di Maio.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Il deputato Battelli, sconosciuto ai più (90 e 363 voti alle parlamentarie del 2013 e 2018 che gli hanno assicurato la candidatura), forse per questo il Corriere della Sera ne ha storpiato il nome nell’edizione online, ha 36 anni e gestirà per i prossimi 5 qualcosa come 66 milioni di euro per finanziare le attività dei parlamentari a 5 Stelle (60mila euro a testa per 222 deputati per 5 anni).

Si è guadagnato un primo quarto d’ora di celebrità perché come esperienza può vantare al massimo 10 anni come commesso in un negozio di animali e come titolo di studio la sola terza media. In effetti ci si chiede come farà allora a gestire quel tesoretto milionario: non lo aiuterà di certo la sua esperienza come chitarrista del gruppo rock The Red Lips che semmai gli ha fornito qualche conoscenza in più per sostenere in Parlamento la battaglia del rappre Fedez contro il monopolio Siae.

“C’è un gruppo di funzionari che mi aiuterà a garantire la massima trasparenza e in più sto assumendo nello staff amministrativo una persona molto qualificata”, ha risposto Battelli. Per ora basta il rapporto fiduciario strettissimo con i vertici (il Corriere lo annovera tra i “fedelissimi” di Di Maio).