Mafia Capitale, Pietro Grasso: “Non è Cosa Nostra ma c’è metodo mafioso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2015 8:43 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2015 8:43
Mafia Capitale, Piero Grasso: "Non è Cosa Nostra ma c'è metodo mafioso"

Pietro Grasso (Foto Lapresse)

ROMA – “Mafia Capitale non è la mafia di Cosa Nostra ma è comunque mafia, c’è un metodo mafioso che è fondante nelle relazioni che sono riuscite ad organizzarsi per infiltrarsi nella pubblica amministrazione”: è quanto sostiene il presidente del Senato ed ex Procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, che è intervenuto sull’inchiesta sul cosiddetto “Mondo di mezzo” a Roma alla festa del Pd.

Parlando della possibilità che il Comune venga sciolto, Grasso aggiunge:

“Io mi rifaccio alla legge sullo scioglimento dei Comuni. Se si ritiene che ci siano elementi sarà compito del prefetto verificarlo, poi del ministro dell’Interno e infine del Consiglio dei ministri. Se ci sono casi singoli di corruzione si agisce su questi singolarmente e non è detto che questo debba portare allo scioglimento del Comune”.