Mafia, D’Alema: “Nessuna prova che le bombe del’93 favorirono Forza Italia”

Pubblicato il 8 Giugno 2010 22:22 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2010 22:28

Massimo D'Alema

Gli attentati del ’93 contro il nostro patrimonio artistico favorirono la nascita di Forza Italia? “Non è un’ipotesi nuova. Fu vagliata dalla Commissione Antimafia e dalla magistratura ma non si trovarono mai riscontri”. Con queste parole Massimo D’Alema, presidente del Copasir, intervistato in diretta da “Otto e mezzo” (La7) è intervenuto sulle polemiche giudiziarie a margine della polemica sulla nascita di una nuova forza politica dopo “mani pulite”.