Processo Breve, dal Pd manifesti anti-Lega. Ad Alberto da Giussano si affloscia lo spadone

Pubblicato il 1 Aprile 2011 20:22 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2011 20:23

ROMA – Un Alberto da Giussano ma con uno spadone afflosciato. E’ quanto campeggia nei manifesti che il Pd si appresta ad affiggere in tutto il Nord per criticare l’appoggio della Lega alle leggi e alle iniziative parlamentari salva-premier, dal processo breve al conflitto di attribuzione che saranno votati martedi’ alla Camera.

Sopra il simbolo del Carroccio così rivisto e corretto, sui manifesti campeggia la scritta: ”La Lega lascia liberi i criminali per assolvere Berlusconi”.