Manovra, Alemanno: "Ricaduta pesante sui cittadini"

Pubblicato il 5 Dicembre 2011 18:24 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2011 18:45

ROMA, 5 DIC – La ''riduzione dei trasferimenti'' ai Comuni, prevista dalla manovra annunciata ieri dal Governo Monti ''viene compensata attraverso una serie di tasse che vengono intestate agli enti locali ma che in realta' sono state decise all'interno della manovra. C'e' la cosiddetta Imu, che riunisce l'Ici anche sulla prima casa, con quella che e' l'Irpef sugli affitti, un'imposta nuova che gravera' sulle spalle dei cittadini proprio per recuperare quel miliardo e quattrocento milioni''. Lo afferma il sindaco di Roma Gianni Alemanno in un video messaggio sul suo blog ufficiale.

''C'e' il trasporto pubblico locale in cui il fondo e' stato ricostituito ma anche qui attraverso un aumento delle accise sul carburante – prosegue -. Questo e' il problema che abbiamo di fronte: ci sono spazi per chiudere i nostri bilanci, per portare a termine gli interventi e la sostenibilita' complessiva di Roma Capitale ma c'e' una ricaduta pesante sui cittadini''.