Cronaca Italia

La provocazione di Azzollini a Vendola: “Un caffè e ti spiego il rigore”

vendola

Nichi Vendola

Quando la critica non piace, l’offeso passa al contrattacco. Così, toccato dalle parole di Nichi Vendola sulla manovra finanziaria, il presidente della commissione Bilancio del Senato nonché sindaco di Molfetta, Antonio Azzollini, lancia una provocazione al governatore pugliese.

”Incontrerei volentieri l’amico Nichi Vendola a casa mia. Gli offrirei prima un buon caffe’ e, dopo, lo inviterei al Comune di Molfetta per offrirgli una dimostrazione di come un ente pubblico, quando ben amministrato, riesca a rispettare il Patto di stabilità coniugando rigore finanziario e sviluppo economico”.

”Quanto agli interessi del Mezzogiorno – aggiunge il senatore – sono pronto in qualunque momento a mettere a confronto quanto di positivo questo governo sta facendo realmente per il Sud, con ciò che Vendola ha solo promesso e mai realizzato per la Puglia”.

”La verità- conclude Azzollini – è che il governatore della Regione Puglia comincia finalmente a comprendere il male che si procura ai cittadini con la gestione allegra del denaro pubblico e quanto sia difficile trovarsi alle prese con i necessari tagli”.

To Top