Berlusconi vuol dire fiducia: con quella posta sulla manovra sono 36 da inizio legislatura

Pubblicato il 27 luglio 2010 14:04 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2010 14:12

Con la fiducia posta sulla manovra economica, alla Camera, il governo Berlusconi IV arriva a 36 fiducie nei suoi due anni di vita, e stacca di sei ‘punti’ il Berlusconi II che in 4 anni (precisamente 3 anni e 10 mesi) vi aveva fatto ricorso per 29 volte. Prima di quella che sara’ votata domani a Montecitorio, il Parlamento aveva votato il 5 maggio alla Camera e il 19 maggio al Senato le fiducie numero 33 e 34 sul decreto incentivi e lo scorso 15 luglio la trentacinquesima fiducia proprio sulla manovra.

Nel complesso, i voti di fiducia dell’attuale esecutivo sono stati, in ordine cronologico: il 25 giugno 2008 sul decreto fiscale (con le misure sull’abolizione dell’Ici per la prima casa e per la defiscalizzazione degli straordinari), il 15 luglio sul decreto sicurezza, il 21 luglio e l’1 e il 5 agosto sempre sul decreto manovra (al Senato e alla Camera), il 7 ottobre sul decreto scuola, il 22 ottobre sul decreto Alitalia, il 2 dicembre sul decreto sanita’, il 7 gennaio 2009, sul decreto per l’universita’, il 14 gennaio alla Camera sul decreto anticrisi, il 27 gennaio al Senato sullo stesso provvedimento, due volte sul decreto milleproroghe, l’11 febbraio al Senato e il 19 febbraio alla Camera, il 2 aprile scorso sullo stesso decreto incentivi, con le norme sulle quote latte, a Montecitorio, il successivo 8 aprile, sullo stesso provvedimento al Senato, il 13 maggio, quando le norme del disegno di legge sicurezza sono state oggetto di tre votazioni, ed il 10 giugno, sul maxi emendamento al disegno di legge sulle intercettazioni.

Il 2 luglio, poi, sono state poste tre fiducie sul ddl sicurezza al Senato. Sul decreto anticrisi era stata votata la fiducia alla Camera il 24 luglio e al Senato l’1 agosto. Il 30 settembre era stata la volta del decreto correttivo delle misure anticrisi, che contiene le norme sullo scudo fiscale. Poi il 18 novembre sul decreto Ronchi, e il 16 dicembre scorso sulla legge finanziaria. Quindi l’11 febbraio 2010 sul milleproroghe al Senato, il 4 marzo alla Camera sul decreto enti locali, il 10 marzo la doppia fiducia sul ddl per il legittimo impedimento.

In precedenza, il governo aveva avuto la fiducia sia alla Camera che al Senato al momento della sua formazione. Nella XIV legislatura, il governo Berlusconi II aveva totalizzato 29 voti di fiducia in tre anni e 10 mesi, ai quali vanno aggiunte le 21 fiducie del terzo governo Berlusconi, nei suoi nove mesi e mezzo di vita.

Ecco il quadro dei voti di fiducia di questa legislatura, con i relativi risultati. Camera 25/6/2008 decreto fiscale 326 si’, 260 no, 3 astenuti Camera 15/7/2008 decreto sicurezza 322 si’, 267 no, 8 astenuti Camera 21/7/2008 decreto manovra 323 si’, 253 no Senato 1/8/2008 decreto manovra 170 si’, 129 no, 3 astenuti Camera 5/8/2008 decreto manovra 312 si’, 239 no Camera 7/10/2008 decreto scuola 321 si’, 255 no, 2 astenuti Camera 22/10/2008 decreto Alitalia 309 si’, 250 no, 2 astenuti Camera 2/12/2008 decreto sanita’ 307 si’, 241 no Camera.

7/1/2009 decreto università 302 si’, 228 no, 2 astenuti Camera 14/1/2009 decreto anticrisi 327 si’, 252 no, 2 astenuti Senato 27/1/2009 decreto anticrisi 158 si’, 126 no, 2 astenuti Senato 11/2/2009 dl milleproroghe 162 si’, 126 no Camera 19/2/2009 dl milleproroghe 284 si’, 243 no Camera 2/4/2009 decreto incentivi 298 si’, 235 no, 2 astenuti Senato 8/4/2009 decreto incentivi 164 si’, 119 no, 2 astenuti Camera 13/5/2009 ddl sicurezza/1 316 si’, 258 no Camera

13/5/2009 ddl sicurezza/2 315 si’, 246 no Camera 13/5/2009 ddl sicurezza/3 315 si’, 237 no Camera 10/6/2009 intercettazioni 325 si’, 246 no, 2 astenuti Senato 1/7/2009 ddl sicurezza/1 164 si’, 124 no, 3 astenuti Senato 1/7/2009 ddl sicurezza/2 162 si’, 127 no, 4 astenuti Senato 2/7/2009 ddl sicurezza/3 157 si’, 124 no, 3 astenuti Camera 24/7/2009 dl anti-crisi 294 si’, 186 no Senato 1/8/2009 dl anti-crisi 166 si’, 109 no Camera 30/10/2009 dl scudo fiscale 309 si’, 247 no Camera 18/11/2009 dl Ronchi 320 si’, 270 no Camera 16/12/2009 ddl finanziaria 307 si’, 271 no Senato

11/2/2010 dl milleproroghe 160 si’ 119 no, 2 astenuti Camera 4/3/2010 dl enti locali 305 si 245 no Senato 10/3/2010 ddl l.impedimento/1 168 si’ 132 no, 3 astenuti Senato 10/3/2010 ddl l.impedimento/2 168 si’ 132 no, 3 astenuti Camera 5/5/2010 dl incentivi 322 si’ 272 no Senato 19/5/2010 dl incentivi 163 si’ 134 no Senato 15/7/2010 dl manovra 170 si’ 136 no Camera 28/7/2010 dl manovra.