Manovra, Casini: “L’uso della fiducia è un segno di debolezza del governo”

Pubblicato il 8 Luglio 2010 19:59 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2010 20:36

”L’apposizione della fiducia è un atto di debolezza da parte del Governo che, dopo tanta confusione fatta nella sua maggioranza, non è riuscito a stabilire una linea chiara che dia prospettiva al Paese”. Lo ha dichiarato il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini ai microfoni del Tg3.

Il leader centrista ha ricordato che ”noi abbiamo offerto disponibilità, abbiamo detto al Governo: c’è la volontà di concorrere insieme alla soluzione della crisi del Paese. Ci è stato risposto con questo ennesimo atto di autosufficienza. Non si lamentino poi se si troveranno soli ad affrontare passaggi difficili”.