Manovra è legge: dal Senato ok fiducia. Ora Renzi può dimettersi davvero

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 dicembre 2016 15:11 | Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2016 16:00
Manovra è legge: dal Senato ok fiducia. Ora Renzi può dimettersi davvero

Manovra è legge: dal Senato ok fiducia. Ora Renzi può dimettersi davvero

ROMA – La manovra è legge. Il Senato ha infatti approvato tutta la legge di Bilancio con 166 sì, 70 no e 1 astenuto. Mentre il governo ha incassato la fiducia di Palazzo Madama sull’articolo 1 della legge di bilancio che contiene la parte normativa della manovra. I sì sono stati 173 i no 108 senza astenuti. Ora si passa alla votazione sugli stanziamenti dei ministeri previsti dagli articoli 2 fino al 19.

Il via libera del Senato era l’ultimo passaggio prima dell’avvio formale della crisi di governo: Renzi può ora formalizzare le sue dimissioni. Lo stesso premier non tarda ad annunciarle: “Legge di bilancio approvata. Alle 19 le dimissioni formali. Un grazie a tutti. Evviva l’Italia”, ha scritto su Twitter.

Nel tardo pomeriggio di oggi, 7 dicembre, si terrà la direzione Pd carica di tensione dove il premier dimissionario Matteo Renzi parlerà dopo la sconfitta del referendum costituzionale. In quella sede si deciderà se andare a un governo istituzionale o chiedere il voto immediato. C’è chi preme per un Renzi-bis, mentre la Corte costituzionale precisa che non poteva anticipare la sentenza sulla nuova legge elettorale prima del 24 gennaio