Manovra. Errani: “I tagli azzerano il dibattito sul valore delle Regioni virtuose”

Pubblicato il 7 Luglio 2010 15:21 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2010 15:31

Vasco Errani

Il dibattito sul valore politico delle Regioni virtuose è stato azzerato dalla quantità enorme di tagli previsti dalla manovra finanziaria 2011-2013. E’ quanto ha ribadito il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, nel corso della conferenza stampa tenuta mercoledì 7 luglio insieme ai presidenti di Anci e di Upi.

”Tutte le Regioni sono sulla valorizzazione dei comportamenti virtuosi – ha detto Errani – ma, non bisogna dimenticare che l’emendamento Azzollini prevede un taglio di oltre 4,3 miliardi di euro, su un fondo unico che al momento vale 4,9 miliardi. Mi sembra evidente – ha concluso – che a questo punto non valgono più i ragionamenti sui comportamenti virtuosi perché non c’e’ più nulla da redistribuire. E siamo convinti – ha concluso – che il premier ci capirà”.