Manovra, 10 deputati M5s assenti durante il voto. Il direttivo: “Ora motivate l’assenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Dicembre 2018 8:31 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2018 8:34
Manovra, M5s chiede a 10 deputati il motivo dell'assenza durante il voto (foto Ansa)

Manovra, M5s chiede a 10 deputati il motivo dell’assenza durante il voto (foto Ansa)

ROMA – Dieci deputati del Movimento 5 Stelle non erano presenti alla Camera al momento del voto della manovra. E ora il direttivo del gruppo M5s alla Camera ha chiesto ai deputati di motivare l’assenza.

“La Legge di Bilancio – si legge in una nota del direttivo del gruppo M5s alla Camera – è un provvedimento cruciale e di fondamentale importanza. Lo Statuto del nostro Gruppo prevede che “ciascun componente è tenuto a partecipare alle attività del Gruppo e ai lavori della Camera, sia in Assemblea sia in Commissione”.

Chi sono i 10 deputati? “Abbiamo chiesto – continua la nota – a Lucia Azzolina, Emanuela Del Re, Andrea Colletti, Andrea Vallascas, Sara Cunial, Luigi Gallo, Gianluca Rospi, Lorenzo Fioramonti, Alvise Maniero e Valentina Corneli, assenti al voto, di fornire una esaustiva delucidazione in merito”.

Intanto le voci di “aggiustamenti”, nel Movimento, tuttavia continuano a rincorrersi, alimentate dal malcontento di alcuni membri di governo e dall’arrivo di Alessandro Di Battista. Di Battista che comunque non dovrebbe entrare nella squadra di governo.

L’ex parlamentare avrà invece un ruolo chiave per le Europee e, a cavallo di Capodanno, preparerà la fase due del M5S proprio con Di Maio.