Manovra, verso la fiducia anche alla Camera

Pubblicato il 8 Settembre 2011 13:12 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2011 13:51

ROMA, 8 SET – E’ molto probabile che il Governo porrà la questione di fiducia sulla manovra.

”Di fronte all’Idv, che ha annunciato una questione pregiudiziale di costituzionalità e di fronte al fatto che l’opposizione non assicurava la chiusura dei lavori in Commissione entro venerdì, è plausibile – ha detto il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto – che il Governo possa pensare ad un voto di fiducia”.

”L’opposizione ha fatto capire – prosegue Cicchitto – che non avrebbe mai reso possibile la conclusione dei lavori in Commissione entro venerdì, così come avevamo chiesto noi. E quindi, siccome sono stati espressi diversi auspici a livello istituzionale ed internazionale per un’abbreviazione dei tempi, è plausibile – sottolinea Cicchitto – che si arriverà al voto di fiducia”.

Alla domanda se però in questo modo non si ritarderanno i tempi di approvazione della manovra visto che, invece, il Pd , senza fiducia, si era impegnato ad arrivare al voto finale entro martedi’ sera, Cicchitto risponde: ”Franceschini non ci ha assicurato proprio niente. L’unico dato certo era che non volevano chiudere i lavori in Commissione entro venerdi’ , cosi’ come avevamo richiesto”.